Da un punto di vista climatico ci troviamo in questo periodo in una fase di transizione. Il freddo dell’inverno ha lasciato spazio al caldo e alla primavera, in attesa che arrivi l’estate e la domanda che ci poniamo è molto semplice:

come possiamo svolgere un’attività fisica senza accusare il cambio di stagione?

Non ti sei mai posto questa domanda? Eppure sono tante le volte in questo periodo dell’anno in cui si avverte una stanchezza insolita.

E come mai questo avviene?

Il cambio di stagione in abbinamento al cambio dell’ora legale “scombussola” il nostro ritmo quotidiano. Tutti questi sono aspetti che non devono assolutamente essere sottovalutati e di cui dobbiamo tenere conto.

E’ come se il nostro organismo fosse “pre stressato”… a causa dei primi caldi e anche del cambiamento circadiano avvertiremo stanchezza fino a quando il nostro corpo non si adatterà completamente alla nuova condizione esterna.

Che cosa possiamo fare in questa situazione?

La risposta è molto semplice: cercare di mantenere inalterata la nostra quotidianità.

E’ fondamentale alimentarsi nel modo corretto, bere poco ma spesso durante l’intero arco della giornata e non esagerare durante l’attività fisica. Allenarsi regolarmente cercando sempre di evitare le ore più calde della giornata e indossare indumenti adeguati all’attività che stiamo svolgendo.

In tutto questo è basilare anche integrare con acqua, proteine e sali minerali. Per fare tutto questo possiamo utilizzare ISODROPS.

Infine bisogna ricordarsi sempre che siamo scombussolati proprio dal cambio di stagione, poiché il nostro organismo si sta adattando a questo nuovo clima. E il tempo di adattamento alla nuova condizione è del tutto personale.

Quindi non mollare e corri ad allenarti!

Istruttore Sportivo

Dott.Marco Bertacchi

pt@nutriplus.it