E’ in costante aumento la percentuale di persone che, nell’arco della giornata, utilizza gli integratori alimentari per mantenersi in salute. Le persone che utilizzano questi tipi di prodotto, sono generalmente persone che prestano molta attenzione alla cura del proprio corpo e della propria salute.

In Italia il numero di coloro che nell’ultimo anno ha consumato almeno un integratore alimentare è altissima: 32 milioni, ovvero il 62% della popolazione adulta, come testimoniato da una recente indagine condotta da GFK per FederSalus, presentata in anteprima in occasione della XVIII Convention dell’Associazione tenutasi lo scorso 22 giugno a Roma.

Il dato, probabilmente dovuto ad una maggiore attenzione della propria salute soprattutto a causa dei cambiamenti legati allo stile di vita, molto più frenetico che in passato, porta un numero sempre più ampio di persone ad essere più attente e responsabili, espandendo la ricerca su quei prodotti che possono favorire la buona salute.

E’ proprio in questo contesto che hanno trovato un ampio risalto gli integratori alimentari. Coloro che fanno ricorso a questi prodotti solitamente sono alla ricerca di

  • equilibrio fra lavoro e tempo libero
  • attenzione all’alimentazione e al peso
  • movimento e attività fisica
  • controlli e monitoraggio della salute.

Allo stesso tempo gli integratori consentono un ampia varietà di utilizzi:

  • crescita del tono muscolare
  • rinforzo ed energia
  • benessere
  • prevenzione

Un integratore alimentare solitamente risulta essere adatto a tutti: adulti, donne, bambini e anziani, non presentando particolari controindicazioni. Nella maggior parte dei casi, infatti, chi non ne fa uso è semplicemente perché non ne ha la necessità e non per particolari restrizioni.

Isodrops grazie alle proprie caratteristiche, si presenta nel mondo dell’integrazione alimentare come un prodotto innovativo, che sta riscuotendo sempre più consensi.