L’idea di Isodrops parte da lontano…dalle splendide spiagge brasiliane.

Juliano, nato in Brasile, dalle origini italiane e austriache grazie ai nonni, è un biochimico che ha sempre avuto una forte passione per lo sport, in particolare per il surf…così forte da farne il suo lavoro e spingerlo a creare e riscrivere le regole per l’assunzione di integratori proteici.

Così come Nutriplus, Juliano non si è accontentato di quanto fatto fino ad oggi e, grazie alla sua grande ambizione, sta continuando a studiare e realizzare quei prodotti che possono rivoluzionare il mondo del benessere e dell’integrazione alimentare.

Juliano vanta un percorso accademico che l’ha portato a conseguire

  • Laurea in Farmacia e Biochimica presso l’Università Cattolica del Paraná – PUC-PR (2002);
  • Master in Tecnologie per la sicurezza degli alimenti presso l’Università di Parma – UNIPR – Italia (2003);
  • Dottorato di Ricerca in Scienze e Tecnologie Alimentari presso l’Università di Parma – UNIPR – Italia (2008);
  • Post-Dottorato in Biotecnologie Agrialimentari nel corso di Biotecnologie e Ingegneria di Bioprocesso presso l’Università Federale del Paraná – UFPR (2012);

Da questa sua passione e dal suo continuo lavoro è nato Isodrops: una proteina liquida, limpida e pronta all’uso, creata proprio per la volontà di rivoluzionare l’idea di integrazione alimentare che è uno dei principali obiettivi di Nutriplus, di cui Juliano è parte fondamentale.

Isodrops è, nella sua anima prorompente, la perfetta congiunzione tra l’energia brasiliana e l’attenzione alla qualità italiana.

Juliano oggi è

  • Assistant Professor presso l’Università dello Stato di Santa Catarina (UDESC) presso il Dipartimento di Food Engineering;
  • Professor presso l’Università Federale di Santa Catarina (UFSC) presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari – CAL;
  • Postgraduate permanent Professor in Scienza dell’Alimentazione – PPGCAL – UFSC (concetto CAPES: 6);
  • Direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari (CAL – UFSC) 2017-2019.
  • Leader del Gruppo del CNPq Research & Food Technology – UFSC;
  • Consulente per l’industria alimentare per lo sviluppo di processi di natura tecnologica dei prodotti;
  • collaboratore scientifico dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare – EFSA.