Oggi il mondo degli integratori proteici ci mette sempre davanti una vasta gamma di prodotti. Li possiamo trovare online, al supermercato, in farmacia o nel negozio specializzato sotto casa, nella maggior parte dei casi però nel momento in cui dobbiamo scegliere qual è il prodotto più adatto alle nostre esigenze andiamo in difficoltà poiché abbiamo una scelta molto ampia. Proprio per questo è importante saper scegliere gli integratori di qualità.

Le proteine sono costituite dalla combinazione degli amminoacidi presenti negli organismi viventi, le proporzioni e il contenuto dei diversi amminoacidi variano in base alle fonti proteiche dando alla proteina importanti caratteristiche. Il profilo amminoacidico è l’elenco degli amminoacidi che compongono la proteina, con indicati i valori dei singoli aminoacidi.

Un altro valore da prendere in considerazione è il valore biologico che ci indica la qualità delle proteine tenendo conto di fattori fondamentali quali il contenuto proteico, la composizione amminoacidica e la digeribilità delle proteine. Proteine con elevati valori biologici hanno una composizione molto simile a quelle che il nostro organismo deve sintetizzare abitualmente attraverso la nostra dieta quotidiana e quindi saranno meglio assorbite ed utilizzate.

Prendendo in considerazione le Proteine Whey, le proteine del siero del latte che sono quelle contenute all’interno di Isodrops, quelle più pregiate che possiamo trovare sul mercato e per questo le più utilizzate esse possono essere suddivise in tre gruppi: concentrate (WPC), isolate (WPI) e idrolizzate (WPH). Tutte hanno in comune la stessa materia prima che è il latte di mucca, ma si ottengono con diversi processi estrattivi che ne determinano le caratteristiche. Le WPI, che sono quelle scelte per la produzione di Isodrops permettono di ottenere prodotti di elevatissima qualità, al contrario delle WPC in cui la qualità delle proteine risulta inferiore.

Tutti gli ingredienti, non solo le proteine ma anche eventualmente vitamine o altri nutrienti che non fanno altro che aumentare la qualità del nostro integratore sono presenti sull’etichetta e sappiamo che cosa dobbiamo guardare: ingredienti, fonte proteica, valori nutrizionali e profilo amminoacidico.