Come ci si può allenare quando si è in vacanza?

Durante il periodo estivo non tutti hanno la possibilità di mantenere adeguato al 100% il proprio carico di allenamento, questa situazione spesso è anche dovuta alla mancanza delle strutture adeguate.

Nessun problema! Sia il mare sia la montagna possono offrirci ottime soluzioni.

Dal punto di vista fisiologico, per mantenerci in forma non possiamo stare più di 3 giorni senza la nostra seduta di allenamento. Durante il periodo di vacanza possiamo quindi organizzare i nostri workout in modo tale che non passino 3 giorni uno dall’altro.

Per gli agonisti è provato scientificamente che due allenamenti ad alta intensità di almeno 30’ a settimana permettono di mantenere i parametri fisiologici inalterati, per gli amatori invece come possiamo fare?

Partiamo sempre dal concetto 2 allenamenti a settimana distribuiti non a più di 3 giorni di distanza uno dall’altro….

Non abbiamo una sala attrezzata ?

Meglio, perché essendo in vacanza possiamo e, anzi, dobbiamo usare il nostro ambiente vacanziero (mare, monti, collina) per sviluppare il nostro workout in modo tale da stimolare anche la nostra fantasia.

Alcuni esempi:

– La classica corsetta di 30’ nel sentiero oppure sul bagno asciuga

– La camminata in montagna o al mare nelle varie spiagge.

– Alternare momenti di esercizi in acqua con momenti di camminata o corsa

– Alternare momenti di esercizio a corpo libero con momenti di corsa o camminata

– Partite a tennis o beach volley

– Beach soccer o calcio a 5 con gli amici

Insomma ci sono tantissime varianti in grado di non rendere mai monotono il nostro training quotidiano.

E ora…corri ad allenarti!

Buon allenamento in vacanza!