Mangiare troppi zuccheri è sbagliato poiché mette il nostro cervello nelle condizioni di funzionare peggio di quello che potrebbe fare. Diverse ricerche infatti hanno messo in correlazione l’elevato consumo di zuccheri semplici con le capacità cognitive e la concentrazione. E il risultato non ha fatto altro che confermare i dati già emersi.

Il danno che questo provoca al nostro cervello infatti non si manifesta solamente nel breve periodo peggiorando le prestazioni sul lavoro, ma sembra anche influire sulle condizioni di salute future.

Ingerire un elevato quantitativo di zuccheri semplici ci porta a un innalzamento dei livelli di glicemia, con la conseguenza di attivare un meccanismo di abbassamento e di nuovo bisogno di zuccheri. Il tutto tende sia a farci aumentare di peso sia a renderci più irascibili.

Il consumo di alimenti a basso consumo di zuccheri quindi oltre a preservarci da queste spiacevoli situazioni ci evita di commettere molti errori grazie al livello costante di energia del nostro cervello. Cervello che nutrendosi quasi essenzialmente di zuccheri non gradisce sbalzi di glicemia e proprio per questo si tende sempre a consigliare delle alimentazioni che abbiano un indice glicemico basso.

E in questo contesto si inserisce Isodrops che fornisce benessere al nostro organismo senza sovraccaricare la dose di zuccheri giornaliera.

Isodrops che fornisce al nostro organismo 15g di Wpi a rapida digestione e dall’altissima efficienza metabolica è a 0% di zuccheri e senza lattosio. Soprattutto per uno sportivo un apporto bilanciato di tutti i nutrimenti è necessario per il raggiungimento di una condizione fisica ideale, per favorire un rapido recupero dopo ogni sessione di allenamento, per ottenere migliori risultati, per la prevenzione degli infortuni e per mantenere un buono stato di salute.